lunedì 28 gennaio 2013

Caudalie Premier cru, tre brevetti a protezione della pelle


Caudalie Premier cru viso
Il Bordeaux è una zona della Francia che produce alcune fra le etichette più importanti di vino al mondo, molto amate dai collezionisti. Ma dai grandi vini della regione, i cosiddetti crand cru, è nata una crema che sfrutta il forte potere antiossidante della vite.

Si tratta di Premier cru, creata dalla società francese Caudalie e dalla sua fondatrice Mathilde Thomas. Per rendere la pelle del viso più compatta, liscia e luminosa, vengono assemblati tre ingredienti e brevetti escusivi della maison, presenti in alte concentrazioni.

Mathilde Thomas, fondatrice di Caudalie

Il Resveratrol-Oleyl (750 parti per milione) stimola la sintesi del collagene e dell'elastina e ha un'azione anti-glicazione (contro l'invecchiamento)  La Viniferina (concentrazione di 500 ppm), estratta dalla linfa della vite, previene la comparsa delle macchie e le corregge, mentre i Polifenoli dei vinaccioli d'uva (dosaggio 0,5%) sono forti antiossidanti. Tutte le creme Caudalie, del resto, traggono origine dai principi dell'uva e sono di ottima qualità.

Molto attenta all'ambiente, Mathilde Thomas ha voluto creare un contenitore il più ecologico possibile permettendo la separazione fra il corpo esterno di vetro e la pompa airless interna in plastica. La confezione, poi, è stata realizzata in cartone riciclato al 50%.

Premier cru è inoltre privo di parabeni, fenossietanolo, ftalati, olii minerali, sodio laureth, sulfate, coloranti, ingredienti di origine animale. La formula è al 91% di origine naturale.Da usato due volte al giorno, mattina e sera.

I prodotti Caudalie vengono venduti in farmacia. Premier cru sarà disponibile dal 15 febbraio  in due versioni: flacone con pompa airless da 50 ml al prezzo di 95,2 euro e Crème yeux da 15 ml a 51,65 euro. 

3 commenti:

  1. Molto interessante come anticipazione, grazie per le informazioni!

    RispondiElimina
  2. Ciao Elena... ti consegno il Sunshine Award: http://sheenmakeup.blogspot.it/2013/01/sunshine-award.html :)

    RispondiElimina
  3. Molto interessante, grazie Elena.
    Il problema è che mi fai venire voglia di comprare tutte le cose bellissime di cui parli!!! :-)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...