sabato 12 ottobre 2013

Pino Cuttaia, il genio dei fornelli resta a Licata

Pino Cuttaia, due stelle Michelin
di Patrizia Gallini*

Questo singolare personaggio incontrato in quella parte della Sicilia che guarda in faccia il continente africano dal quale giungono le tempeste di sabbia ma anche gli aromi soavi delle sue brezze, è Pino Cuttaia. Che a Licata è di casa e ci vuole restare. Chef, proprietario del due stelle Michelin La Madia, ama le sfide e insiste nell’artigianalità del suo lavoro che vuole comunicare attraverso una tavola tenace e geniale.

In sala vi è la moglie Loredana che accoglie i commensali con simpatia facendoli sentire subito a proprio agio. I tavoli apparecchiati con eleganza sono ben distanziati per creare la giusta atmosfera e possono accogliere trenta ospiti. Il pane viene prodotto dalla cucina e nelle portate il prodotto del territorio è prevalente, se poi si seguono le indicazioni del maître, si possono scoprire le eccellenze locali anche nel bicchiere.
Non si trova dietro l’angolo questo ristorante, la Madia è però un indirizzo che merita e vale anche un cambiamento di itinerario, i prezzi sono contenuti per un pluristellato Michelin.
Quadro di alici by Cuttaia
Menu: dai 160 euro (tradizioni siciliane) ai 230 euro (pesce) a coppia, vini esclusi.

www.ristorantelamadia.it

Spigola in crosta di sale
LA RICETTA
Spigola in crosta di sale marino con insalatina d’arance e finocchio

Ingredienti per 2 persone
2 tranci di spigola
Sale marino integrale
2 arance
2 cipollotti
Olive verdi
2 finocchi medi
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe

Procedimento
Mettete in una padella il sale grosso e fatelo scaldare; posatevi sopra i tranci di spigola, ben lavati e asciugati, avendo cura di metterli dalla parte della pelle, quindi coprite con un foglio di alluminio e fate cuocere sul fuoco fino a cottura completa del pesce, 15 minuti circa.
Sbucciate le arance, tagliatele a spicchi e poi a pezzetti e raccoglieteli in un’insalatiera. Aggiungete il cipollotto mondato e tagliato a rondelle, le olive verdi, il finocchio mondato e affettato finemente. Mescolate e condite con olio, sale e pepe.
Servite la spigola accompagnandola con l’insalatina di arance e finocchio.

*Contributor di Bellezzefelici ed esperta di chef e cucina stellata

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...